chi ci sostiene

I nostri partner

un'esperienza unica

diventa volontario

partecipa ai nostri camp

iscriviti

Era solo un sogno...

"Penso che talvolta i veri limiti esistano in chi ci guarda“

Lo raccontava Candido Cannavò, storico direttore della Gazzetta dello Sport, scomparso nel 2009 al quale è stata intitolata l'omonima Fondazione dedicata alla promozione dello sport come strumento sociale. Lo diceva Candido Cannavò, parlando dello sport paralimpico, nel suo libro "E li chiamano disabili". Con lo stesso spirito del giornalista e scrittore siciliano, quello di andare oltre i propri limiti, è nato nel 2015 il Candido Junior Camp, un'iniziativa pensata per favorire l'apprendimento e il miglioramento delle abilità legate alla pallacanestro in carrozzina, sperimentando momenti di autonomia sorvegliata.
Image
Candido Cannavò
Giornalista e scrittore
Signature Image
Scopri di più
Image

Fondazione Vodafone

Scopri OSO

vai al sito

La voce dei protagonisti

Diventa
VOLONTARIO

"É un'esperienza che ti fa aprire gli occhi e ti rende consapevole di quanto puoi fare. Ho ricevuto molto più di quanto ho dato". Alessandro, 25 anni - volontario 2016
CANDIDATI
Image

Contiamo su di te!

Aiutaci a regalare il Candido Junior Camp a sempre più bambini. 

Il Candido Junior Camp è una vacanza sportiva di basket in carrozzina completamente gratuita per ragazzi con disabilità dagli 8 ai 22 anni, resa possibile dall'apporto dei nostri partner e di tutti coloro che credono in questo progetto e nella forza dello sport. Se vuoi sostenerci, con una donazione, una sponsorizzazione, con il tuo tempo, scrivici!
IL CANDIDO